Quando si parla di "democraticità" all'interno dell'Ente associativo va da sé che la prima "spia" di allarme per gli accertatori scatta analizzando i processi di comunicazione "interna" ed "esterna" del sodalizio. Queste riflessioni del Dott. Andrea Carovigno iniziano a svelarci interessanti orizzonti per una sana gestione associativa.

Intervista al Presidente CSEN Francesco Proietti

Francesco Proietti

D: Presidente Proietti, in merito all'incontro tenutosi il 31 gennaio scorso nell'Aula Magna dell’Acqua Acetosa nel corso del quale i Sottosegretari Giancarlo Giorgetti, Simone Valente hanno presentato la nuova riforma del sistema sportivo italiano, alla quale Lei è stato presente in qualità di Presidente del CSEN. Ci può brevemente raccontare cosa è stato detto al fine di farci comprendere la reale portata di tale riforma?

Facebook